News

Health Valley posts in News category

La Valle della Salute come strategia per il turismo nelle Orobie Bergamasche

Immagine copyright Lino Olmo Studio per GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi

 

Nel cuore delle Orobie, da Ardesio (BG), parte la presentazione dell’ambizioso progetto Health Valley, attraverso il convegno intitolato: “Montagna & Lago: Una nuova strategia per il turismo nelle Orobie Bergamasche”.

L’incontro sarà l’occasione per parlare delle opportunità di sviluppo sul territorio, non solo a livello locale ma, attraverso una visione a lungo termine e d’insieme, dei macro progetti che potrebbero interessare l’intero ambito territoriale designato come Valle della Salute. Un’area di sviluppo parte del Parco delle Orobie Bergamasche e del lago d’Iseo.

Sabato 22 febbraio ad Ardesio, nel convegno proposto da Vivi Ardesio, in collaborazione con il Comune di Ardesio e il GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi, e con il patrocinio di Comune di Lovere, Comunità Montana Valle Seriana, Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi e Health Valley, si parlerà dunque di Accordi di programma quadro, bandi e fondi regionali, ma anche di ciclovie come opportunità per il rilancio del turismo, ascoltando anche l’interessante esperienza di aggregazione territoriale del Lago d’Iseo.

Un’occasione per riflettere sulle possibilità e opportunità di un territorio che si inserisce in un più ampio ed ambizioso progetto di sviluppo, frutto di anni di studio del mercato del turismo medicale e del wellness internazionale, e che attraverso Health Valley Italy trova una strategia di comune accordo tra le istituzioni pubbliche e il mondo privato d’impresa, nazionale ed internazionale.

La Valle della Salute si pone come obiettivo di divenire la principale destinazione di soggiorno e permanenza italiana ed europea dove cura, salute e benessere sono parte integrante del territorio di montagna e lago, a due passi da Milano.

La mission di Health Valley è quella di costituire il più importante distretto Europeo in materia di cura, salute, e benessere. Situata in un’area geografica strategica e privilegiata, non solo per le bellezze naturali delle Orobie e per la natura incontaminata, ma anche per la vicinanza a Milano, motore economico e di innovazione del paese.

L’obiettivo del progetto, che verrà presentato durante il convegno di Ardesio, è di illustrare un piano programmatico a lungo termine (fino al 2030 e oltre) che delinei una serie di iniziative pubbliche e private.

Significative le partnership strategiche con istituzioni territoriali e il dialogo con associazioni di categoria che stanno portando i primi frutti di un lavoro che, in vista delle Olimpiadi Invernali del 2026, avrà risvolti positivi su tutto l’arco alpino e potrà essere un banco di prova per il territorio orobico.

 


 

Montagna & Lago
Una nuova strategia per il turismo nelle Orobie Bergamasche
Cineteatro di Ardesio – Sabato 22 febbraio, ore 10.00

Info: Il programma dell’evento e la scaletta interventi e relatori.

 

Per informazioni:
www.healthvalley.it
www.valledellasalute.it
info@healthvalley.it

Immagine copyright Lino Olmo Studio per GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi

Una Nuova Strategia per il Turismo nelle Orobie

Immagine copyright VisitBergamo

Nel cuore delle Orobie, ad Ardesio, sabato 22 febbraio alle 10:00 si terrà il convegno “Montagna & Lago, una nuova strategia per il turismo nelle Orobie Bergamasche”, un’occasione di approfondimento e confronto per discutere delle opportunità e delle potenzialità dell’ampio territorio che dall’anfiteatro delle Orobie Bergamasche si estende fino al Lago. Il convegno, che si svolgerà nel cineteatro dell’Oratorio, è proposto da Vivi Ardesio con il Comune di Ardesio e il GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi e sarà un’occasione per raccontare da un lato un territorio ricco di bellezze naturali e artistiche, di esperienze positive, di idee e progetti e dall’altro delle opportunità per realizzarli attraverso bandi e finanziamenti.

Un territorio ampio e variegato che merita di essere valorizzato attraverso progetti di ampio respiro, che possano raccontare e valorizzare al meglio la montagna e il lago. E nel convegno si parlerà anche e soprattutto di questo: di bandi e opportunità di finanziamento che possono dare ossigeno a grandi idee e lo slancio a progetti e sogni nel cassetto.

Durante il convegno si discuterà di strategie, degli Accordi di programma quadro, di sentieri, malghe e rifugi ma anche di ciclovie come opportunità per il rilancio del turismo, ascoltando anche l’interessante esperienza di aggregazione territoriale del Lago d’Iseo e la presentazione dell’ambizioso progetto Health Valley.

Il convegno prenderà il via alle ore 10:00 (accoglienza e registrazione ore 9:45); dopo i saluti delle autorità, vi sarà l’intervento di Simone Biffi di Health Valley Italy che presenterà “La Valle della Salute, cura e benessere nelle Orobie”, un progetto che prevede un piano programmatico di investimenti a lungo termine con partnership strategiche e iniziative pubbliche e private.

Interessante l’intervento proposto dal consigliere regionale Roberto Anelli che, nell’ambito del tema della programmazione negoziata, importante strumento per l’attuazione di politiche regionali e per interventi sul territorio, parlerà di “Patti Territoriali e Accordi di Programma Quadro. Strumenti di sostegno per i territori”.

Seguirà l’intervento dell’assessore al bilancio del comune di Lovere Nicola Macario che porterà una testimonianza sul “G16: l’esperienza di aggregazione territoriale del lago d’Iseo”; e poi Paolo Valoti, presidente CAI Bergamo in “Sentieri, malghe e rifugi una rete di opportunità per il territorio di montagna” e infine il presidente del GAL Valle Seriana e Laghi Bergamaschi Alex Borlini farà un approfondimento su “Lo sviluppo delle ciclovie come strumento di promozione dei territori di montagna e lago” con particolare riferimento alle opportunità di completamento (come per la sezione mancante di Ardesio che rende incompleta la ciclopedonale della Valle Seriana che da Bergamo sale verso Valbondione), potenziamento e promozione delle ciclovie del territorio.

Il convegno è patrocinato da Comune di Lovere, Comunità Montana Valle Seriana, Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi, CAI Bergamo e Health Valley.

Montagna e Lago delle Orobie Bergamasche

Vivi Ardesio, il GAL Valle Seriana e Laghi Bergamaschi e il Comune di Ardesio sono lieti di invitarvi al convegno dove si parlerà delle opportunità di sviluppo del  territorio delle Orobie Bergamasche.


 

MONTAGNA & LAGO
Una nuova strategia per il turismo nelle Orobie Bergamasche

Sabato 22 febbraio 2020
Cineteatro di Ardesio, ore 10.00

09:45
Accoglienza e registrazione

10:00
Introduzione

10:10
Saluto delle autorità

10:20 
La Valle della Salute, cura e benessere nelle Orobie
Simone Biffi, Health Valley Italy

10:35
Patti Territoriali e Accordi di Programma Quadro. Strumenti di sostegno per i territori
Roberto Anelli, Consigliere regionale

10:50
G16: l’esperienza di aggregazione territoriale del lago d’Iseo
Nicola Macario, Assessore al bilancio del Comune di Lovere

11:05
Sentieri, malghe e rifugi una rete di opportunità per il territorio di montagna
Paolo Valoti, Presidente CAI Bergamo

11:20
Lo sviluppo delle ciclovie come strumento di promozione dei territori di montagna e lago
Alex Borlini, presidente GAL Valle Seriana e Laghi Bergamaschi

11:40
Conclusioni

12:00
Saluti e aperitivo

 


 

Con i nostri migliori saluti

R.S.V.P. ufficio.stampa@viviardesio.it
T. 0346.466265 – 329.9836633
Web: www.viviardesio.it

Rassegna Stampa: Novembre 2019

Un gruppo di imprenditori in campo per rilanciare le Orobie

Nasce dal sogno di un gruppo di imprenditori la nuova scommessa che si propone di rilanciare il territorio delle valli bergamasche e del Lago d’Iseo. Si chiama Orobiestyle. Una community, come viene definita dagli stessi promotori, per «uno stile comportamentale, architettonico e di accoglienza» che faccia da guida al miglioramento continuo dell’offerta turistica.

In questa direzione, l’associazione mira a «un percorso di crescita imprenditoriale, momenti di confronto, informazione e formazione, condivisione di best practices e servizi condivisi che consentano di identificare il comprensorio dentro il più ampio concetto di Health valley (la valle del benessere, salute e cura)». [Articolo]


 

Rassegna stampa mese di Novembre 2019

Un progetto per fare delle Orobie la Valle della salute e del benessere

Trasformare le Orobie nella “Valle della salute e del benessere”. È l’obiettivo ambizioso di un nuovo progetto nato per rilanciare le valli bergamasche. L’iniziativa ha già un nome, Health Valley, e mira a fare del nostro territorio la principale destinazione di soggiorno e permanenza italiana ed europea dove cura, salute e benessere siano parte integrante del territorio di montagna e lago.

«Il progetto – spiegano i promotori – è il risultato di anni di studio del mercato del turismo medicale, e del wellness internazionale che ha portato alla realizzazione di un piano per lo sviluppo del territorio e della sua economia. ​Health Valley​ è situata in un’area geografica italiana strategica e privilegiata, non solo per le bellezze naturali parte dell’anfiteatro delle Alpi Orobie e la natura incontaminata, ma anche per la vicinanza a Milano, motore economico e di innovazione del paese, e a due ore di aereo dalle principali capitali europee».

L’obiettivo del progetto è di presentare un piano programmatico a lungo termine che delinei una serie di iniziative pubbliche e private attraverso fasi di pianificazione strategica. Health Valley​ ha una visione globale per iniziative d’investimento fino al 2030, e oltre. «Partnership strategiche con istituzioni territoriali e il dialogo con associazioni di categoria – sottolineano ancora i promotori – stanno portando i primi frutti di un lavoro che, in vista delle Olimpiadi Invernali del 2026 avrà certamente risvolti su tutto l’arco alpino, rappresentando un sicuro banco di prova per il territorio orobico».

 

L’area interessata va, grosso modo, dalla Val Brembana alla Valle Seriana, fino al lago d’Iseo e Darfo Boario Terme.

Tra i promotori di Health Valley c’è la società Orobia Group Limited, con sede a Londra, che sta valutando soluzioni di investimento sul territorio. L’obiettivo è attrarre capitali esteri che andranno poi messi a disposizione sul territorio. E qualche riscontro sembra esserci già. «Sono emerse manifestazioni di interesse per progetti di infrastruttura mobile, residenziale e benessere. È stato preso seriamente in considerazione lo studio del progetto infrastrutturale ​Orobie Superski, relativo al rilancio di un vecchio proponimento quale il comprensorio sciistico delle Orobie».

Come base di sviluppo e sperimentazione, in questa fase è aperto un dialogo per una serie di piani di investimento sul territorio del comune di Ardesio, «che si colloca in una posizione geografica ideale per il progetto, essendo nel contempo il luogo di partenza e arrivo del ​Sentiero delle Orobie. L’amministrazione comunale, la quale ha manifestato totale sostegno verso l’iniziativa, accoglie positivamente l’idea di fare del proprio territorio un hub sperimentale per il rilancio di una nuova industria del turismo sostenibile», sottolineano ancora i promotori.

Una prima visione del progetto era già stata presentata a fine 2017 nel corso di un incontro ad Ardesio. L’idea di Health Valley, peraltro, si affianca ad Orobie Style, l’iniziativa di un gruppo di imprenditori per rilanciare il turismo tra valli e lago. L’intenzione è quella di portare avanti i due progetti insieme. Health Valley a un livello più ampio, per dialogare con le istituzioni pubbliche e gli investitori, anche esteri. Orobie Style, invece, a un livello più vicino alla realtà locale, per calare i progetti sul territorio.

 


Articolo pubblicato da MyValley.it

Nasce Health Valley

Italy’s Health Valley™
Il cuore pulsante al centro dell’Europa!
Benessere made-in Italy

 

Press release

Nasce Health Valley, la principale destinazione di soggiorno e permanenza italiana ed europea dove cura, salute e benessere sono parte integrante del territorio di montagna e lago, a due passi da Milano. Un progetto che ha l’ambizione di fare del territorio il più importante distretto Europeo in materia di salute e benessere.

L’iniziativa Valle della Salute è il risultato di anni di studio del mercato del turismo medicale, e del wellness internazionale che ha portato alla realizzazione di un piano per lo sviluppo del territorio e della sua economia. Health Valley è situata in un’area geografica italiana strategica e privilegiata, non solo per le bellezze naturali parte dell’anfiteatro delle Alpi Orobie e la natura incontaminata, ma anche per la vicinanza a Milano, motore economico e di innovazione del paese, e a due ore di aereo dalle principali capitali europee.

L’obiettivo del progetto è di presentare un piano programmatico a lungo termine che delinei una serie di iniziative pubbliche e private attraverso fasi di pianificazione strategica di progetti, snellimento burocratico, ed implementazione. Per fare questo Health Valley ha delineato una visione globale e ambiziosa per iniziative di investimento che progrediranno fino all’anno 2030, e oltre.

Partnership strategiche con istituzioni territoriali e il dialogo con associazioni di categoria stanno portando i primi frutti di un lavoro che, in vista delle Olimpiadi Invernali del 2026 avrà certamente risvolti su tutto l’arco alpino, rappresentando un sicuro banco di prova per il territorio orobico.

Fra le varie proposte promosse dalla società Orobia Group Limited, tra i promotori dell’iniziativa con sede a Londra e che sta valutando soluzioni di investimento sul territorio, sono emerse manifestazioni di interesse per progetti di infrastruttura mobile, residenziale e benessere. Uno studio relativo al rilancio di un vecchio proponimento quale il comprensorio sciistico nelle Orobie è stato preso seriamente in considerazione attraverso lo studio in atto del progetto infrastrutturale Orobie Superski™.

Come base di sviluppo e sperimentazione sono ora in fase di dialogo una serie di piani di investimento sul territorio del comune di Ardesio, che si colloca in una posizione geografica ideale per tale progetto, essendo nel contempo il luogo di partenza e arrivo del Sentiero delle Orobie, percorso trekking ad anello. L’amministrazione comunale, la quale ha manifestato totale sostegno verso l’iniziativa, accoglie positivamente l’idea di fare del proprio territorio un hub sperimentale per il rilancio di una nuova industria del turismo sostenibile.

Un primo appuntamento con il pubblico per presentare l’iniziativa verrà promosso da OrobieStyle, partner esecutivo sul territorio, lunedì 25 novembre a partire dalle ore 20:00 presso il teatro Monsignor Tomasini di Clusone.

Per informazioni:
www.healthvalley.it
www.valledellasalute.it
info@healthvalley.it